UNA TESTIMONIANZA IMPORTANTE

In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio, presso la Casa della Memoria, abbiamo avuto l’onore di assistere ad un incontro commemorativo in cui erano presenti Vera Vigevani Jarach, una Madre de la plaza da Mayo e altra due donne, una Madre di un desaparecido in Messico e una Abuela della plaza de Mayo argentina.

La signora Vigevani, giornalista e scrittrice ebrea di origini italiane, naturalizzata argentina, da anni si fa portavoce in giro per il mondo testimoniando, con la sua persona e la sua esperienza, quanto è accaduto a sua figlia e a tante  altre persone in Argentina durate la dittatura militare di Jorge Rafael Videla.

Parliamo del dramma de los “Desaparecidos”: chi si opponeva al regime veniva arrestato, torturato, ucciso e buttato nell’oceano dai cosiddetti “Vuelos de la muerte”.

Pur avendo già visto a scuola un documentario sulla signora Vigevani e sui “Desaparecidos”, sentire dal vivo le testimonianze toccanti di queste donne, è stato per noi un’esperienza molto emozionante.

Viola Ricci e Sara Vignati – 5aAg